Caricamento...

Il sottovuoto: osmosi e marinature

50,00

Tema del corso: IL SOTTOVUOTO 

Nome docente: PAOLO CAPPUCCIO
Durata: dalle 14.30 alle 16.30
Quando: 11 febbraio

Perché partecipare

Come preservare l’intensità dei sapori e il valore delle qualità organolettiche degli ingredienti?

Lo impareremo con Paolo Cappuccio che ci spiegherà come con la cottura sottovuoto a basa temperatura le verdure mantengono una tale concentrazione di gusto da diventare quasi irriconoscibili se paragonate a quelle ottenute con cotture tradizionali.

La carne, altro esempio importante, perde pochissimo peso in cottura e trattiene al suo interno tutti i succhi e i nutrienti che con altre tecniche si separerebbero dal cibo portando via con sé anche molto del sapore. Lo stesso concetto vale per il pesce, la cui cottura diventa anche molto più semplice, e per le verdure.

Chiedi informazioni
Categoria: Tag:

Descrizione

Struttura e programma del corso

Tecniche e preparazioni che di introdurranno nella cottura sottovuoto con la quale è possibile ottenere un elevato livello di morbidezza e succosità degli alimenti.

A chi è rivolto il corso

Cuochi, aiuto cuochi, ristoratori e gastronomi(professionisti del settore)

Il corso è rivolto a professionisti, studenti e appassionati del mondo della ristorazione intenzionati ad implementare le loro conoscenze con una solida base teorica e pratica sul mondo del sottovuoto e delle marinature.

Orari:

14.30 – 16.30
Gli orari indicati potrebbero subire delle variazioni, dipendenti dallo svolgimento delle lezioni.

Attestati rilasciato

Attestato di frequenza

Torna in cima